Antitrust, 5,2 mln di multa a Aspen su rincari farmaci – Ansa

 

Multinazionale ha rincarato fino a 1500% medicine anticancro

Maxi multa dell’Antitrust da 5,2 milioni di euro per la multinazionale farmaceutica sudafricana Aspen Pharmacare Holdings colpevole di aver fissato prezzi iniqui con rincari fino al 1500% per farmaci antitumorali. La decisione dell’autorità garante della concorrenza e del mercato è stata pubblicata oggi sul bollettino.

L’Antitrust spiega che dopo aver acquistato da GlaxoSmithKline il pacchetto di farmaci antitumorali, il cui brevetto era scaduto da decenni, infatti, Aspen ha avviato una negoziazione con l’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) volta esclusivamente ad ottenere ingenti aumenti di prezzo, pur in assenza delle necessarie giustificazioni economiche.

Aspen, pertanto, ha adottato una strategia negoziale particolarmente aggressiva, che ha raggiunto l’apice nella minaccia credibile di interruzione della fornitura diretta dei farmaci al mercato italiano. Si tratta di prodotti salvavita e insostituibili per pazienti oncoematologici, soprattutto bambini e anziani. Per mezzo di tale strategia negoziale, si legge ancora, Aspen ha ottenuto elevatissimi incrementi di prezzo, compresi tra il 300% e il 1500% dei prezzi iniziali…. continua su: www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/salute/2016/10/17/antitrust-52-mln-di-multa-a-aspen-su-rincari-farmaci_7fd0e71d-4f5e-4796-a557-6753ee4461cd.html