Contraccezione, la pillola può aumentare il rischio di depressione nelle donne giovani

pillole-contraccettiveA sostenerlo uno studio dell’Università di Copenaghen. Lo spettro del calo psicologico si presenta con l’80% di possibilità in più per le ragazze di età compresa tra i 15 e i 19 anni

LA DEPRESSIONE è un rischio che aumenta dell’80 per cento per le adolescenti tra i 15 e i 19 anni che prendono la pillola contraccettiva. Un problema che aumenta del 120 per cento con la minipillola progestinica.  A rivelarlo è uno studio dell’Università di Copenhagen, pubblicato sulla rivistaJama Psychiatry. Secondo la ricerca il pericolo depressivo aumenta del 23 per cento per le donne di età compresa tra i 20 e i 34 anni che usano la pillola combinata di estrogeni e progesterone e del 34 per cento per le coetanee che assumono la minipillola progestinica.,,,continua su: http://www.repubblica.it/salute/benessere-donna/contraccezione/2016/10/14/news/pillola_depressione_adolescenti_contraccezione-149216257/

200 e più domande e risposte su contraccezione e contraccezione d’emergenza tratte dal sito mettiche.it