Nuovo farmaco ‘discioglie’ cancro polmoni

 

Il farmaco Keytruda, già usato per il trattamento del melanoma, un tumore della pelle per lo più causato dall’esposizione ai raggi solari, permetterà ai pazienti di cancro ai polmoni di vivere più a lungo e meglio, liberi dagli effetti debilitanti della chemioterapia (ANSA)

Un rivoluzionario farmaco che ‘discioglie’ il cancro ai polmoni senza dover ricorrere alla chemioterapia è stato sperimentato con successo in Australia. Il farmaco Keytruda, già usato per il trattamento del melanoma, un tumore della pelle per lo più causato dall’esposizione ai raggi solari, permetterà ai pazienti di cancro ai polmoni di vivere più a lungo e meglio, liberi dagli effetti debilitanti della chemioterapia, ha detto la responsabile della ricerca, l’oncologa Rina Hui, nel presentare i risultati delle sperimentazioni cliniche nel Westmead Hospital di Sydney.

Il farmaco antitumorale, che contiene il principio attivo pembrolizumab, letteralmente ‘discioglie’ le cellule cancerose nei polmoni, ha detto Hui. “Possiamo segnare una svolta nella maniera di trattare il cancro ai polmoni, il più letale al mondo”, ha aggiunto. “Possiamo veramente dare nuove speranze a questi pazienti”….continua su: www.ansa.it/saluteebenessere/notizie/rubriche/medicina/2016/10/10/nuovo-farmaco-discioglie-cancro-polmoni-senza-chemio_7e909d2f-2478-4b57-a79a-e9b80f0d1b42.html