Una Festa per mettersi in gioco

nuoto animatoQuesto è lo spirito delle centinaia di medici, infermieri, volontari giovani e meno giovani che hanno animato le iniziative della Festa 2014.

A loro e alle migliaia di bambini, ragazzi, donne e uomini che hanno partecipato direttamente alle  manifestazioni e alle centinaia di migliaia di amici che ci hanno seguito sul blog e sui social va un caloroso ringraziamento.

Con la loro partecipazione hanno dimostrato che in Italia esiste ancora la creatività, lo spirito e la simpatia che ci riconosciamo come popolo e, soprattutto, hanno dimostrato che c’è ed è viva un’Italia che non ha paura di mettersi in gioco.

Si ringraziano i giornalisti della carta stampata e WEB, della radio e della televisione e i blogger che hanno promosso gli eventi sulla Rete ed infine si ringrazia i partner che hanno colto lo spirito promozionale dell’iniziativa e che ci hanno aiutato con idee, stimoli e risorse.

Grazie a tutti e arrivederci alla Festa del Medico di Famiglia 2015

 

 

(segnalibri disegnati sul tema del medico di famiglia dai bambini della scuola primaria)