Ebola, e’ morto Sheik Umar Khan Medico-eroe della Sierra Leone

sheik umar kan

Grave anche un medico americano di 33 anni ricoverato in Liberia. Negli Stati Uniti l’allerta sale al livello 2. Il governo inglese: «Il virus è una minaccia globale»

È morto di Ebola Sheik Umar Khan, il medico che dirigeva il centro clinico per le cure contro la devastante malattia a Kenema, nella Sierra Leone. Salutato come eroe nazionale, 39 anni, aveva intrapreso una guerra durissima contro l’epidemia che ha ucciso 672 persone in Africa occidentale, secondo l’ultimo bollettino dell’Oms pubblicato il 27 luglio. Il virus è contagiosissimo (finora si contano 1.201 casi) e medici e operatori sanitari sono tra i soggetti più a rischio, come aveva denunciato lo stesso Khan. Infettato una settimana fa, era stato ricoverato in isolamento in un centro di Medici senza frontiere ma le sue condizioni sono apparse da subito disperate. Il ministro della Sanità della Sierra Leone aveva elogiato pubblicamente il suo impegno, per «aver speso per mesi oltre 12 ore al giorno nel tentativo di salvare vite umane». Prima di ammalarsi, Khan aveva in cura un centinaio di pazienti.

leggi l’intero articolo su Il Corriere>>

testata corriera della sera

 

 Clicca “mi piace” sulla nostra pagina FB mi piace la festa del medico di famiglia