Troppe esenzioni sui ticket. Spunta un tetto di reddito

farmaciaPer i ticket sanitari è arrivata l’ora di fare il tagliando.

Troppo cari, soprattutto quelli su visite specialistiche e accertamenti diagnostici, ma la metà degli italiani – quelli che consumano più sanità – non li paga perché esenti o per reddito o per patologia. In quest’ultimo caso poi il diritto al tutto gratis scatta anche per i milionari. Un sistema pieno di controsensi che ora tutti dicono voler cambiare: Parlamento, Regioni e Governo.

Ma ciascuno con la sua formula magica. L’ultima proposta la lanciano le Commissioni Affari Sociali e Bilancio della Camera, nel documento conclusivo dell’indagine conoscitiva sulla sostenibilità economica del nostro Servizio sanitario pubblico che verrà presentato domani a Montecitorio. Un sistema che scricchiola perché oramai la nostra spesa sanitaria è da bassa classifica europea, perché non si fanno più investimenti per innovare gli ospedali e i cittadini spendono sempre più di tasca propria per curarsi: le stime parlamentari parlano della bellezza di 30,3 miliardi di euro. 

Leggi l’intero articolo>>

lastampa

 

 

Clicca “mi piace” sulla nostra pagina FB mi piace la festa del medico di famiglia