Piccola grande rivoluzione: il foglietto illustrativo lo consegna il farmacista

farmacista-cliente

Certe rivoluzioni avvengono senza far rumore. Soprattutto quelle generate da intuizioni così semplici e geniali da illuderci che le cose siano sempre andate in un certo modo. Chi ricorda i ristoranti e i bar in cui non si vedeva a un metro di distanza per colpa del fumo di sigaretta? Chi riesce a spiegarsi il vero motivo per cui non ha mai indossato una cintura di sicurezza prima dell’introduzione della patente a punti? La memoria inganna: o rimuove le vecchie abitudini o perlomeno tenta di farci credere che siano lontane un secolo, anche se non è così. O forse il nostro cervello non si spiega come abbiamo fatto a non arrivarci prima. Qualcosa di simile sta avvenendo oggi in tutte le farmacie d’Italia, senza che la notizia trovi molto spazio sui giornali. E ancora una volta la cosa più incredibile non è la soluzione al problema. Quella, solo adesso che è realtà, appare elementare, quasi scontata.

hps 2Leggi l’intero articolo su HPS Aboutpharma.com >>

 

 

 

(seguici su Facebook)